Rete Civica del Casentino

torna a RCC

logo cred

stemma cmc

cmc

Rete Civica del Casentino

canali:scuoleentiassociazioni e spazio giovaniturismo e cultura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

rubrica cred

contatti

 

DOCUMENTARE IL PASSATO, PROGETTARE IL PRESENTE

 

Il CRED e la Mediateca del Casentino:

dai progetti di documentazione audiovisiva alle iniziative per lo sviluppo locale

èSeicento Minuti di Novecentoç

SCARICA IL REGOLAMENTO IN FORMATO DOC

SCARICA IL REGOLAMENTO IN FORMATO  RTF

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

al concorso-progetto “600 minuti di Novecento” finalizzato al salvataggio e recupero di pellicole cinematografiche amatoriali, familiari, istituzionali e professionali.

 

1.    Potranno partecipare al progetto “600 minuti di Novecento” tutti i proprietari (privati, società, istituzioni ecc.) di pellicole cinematografiche amatoriali e professionali in vari supporti 8mm, super 8, 16mm, 35 mm o altro realizzati nel Novecento in ambito familiare, istituzionale o professionale.

2.    I partecipanti dovranno risultare proprietari dei diritti d’autore per le immagini contenute nelle pellicole presentate o allegare liberatoria d’uso dei legittimi proprietari.

3.    I proprietari partecipanti dovranno essere residenti in comuni della Provincia di Arezzo o presentare immagini pertinenti a vario titolo alla Provincia di Arezzo. In caso di disponibilità economica o di particolare interesse rilevato dalla commissione, la Comunità Montana del Casentino si riserva la possibilità di ammettere al progetto anche pellicole di proprietà di non residenti in Provincia di Arezzo o con immagini riferentesi a situazioni e luoghi diversi dalla provincia di Arezzo.

4.    La partecipazione al progetto è gratuita.
La selezione delle pellicole ammesse al salvataggio (sino ad esaurimento del budget di spesa) sarà effettuata previa presentazione di scheda compilata e spedita al seguente indirizzo: Comunità Montana del Casentino (Servizio CRED), via Roma n. 203, 52013 Poppi (AR).

5.    La selezione delle pellicole sarà effettuata, sulla base delle schede pervenute, da una commissione tecnica appositamente incaricata. La valutazione, insindacabile, terrà conto degli elementi fondamentali desumibili dalla scheda (data, luogo, contenuti). Si raccomanda pertanto la massima completezza possibile. Nel caso si possedesse una copia della pellicola già effettuata in formato analogico (copia vhs) potrà essere allegata  alla scheda di partecipazione (la procedura di digitalizzazione sarà comunque effettuata dall’originale in pellicola).

6.    La Comunità Montana del Casentino si riserva inoltre di effettuare o meno la digitalizzazione della pellicola in base al suo stato di deterioramento e conservazione.

7.     Le domande di partecipazione corredate di schede potranno essere spedite inoltre senza altra formalità anche via FAX al seguente indirizzo: 0575/507230, oppure ai seguenti indirizzi di posta elettronica: cmc@casentino.toscana.it oppure cred@casentino.toscana.it

8.    Le domande e le schede si possono trovare sia sul sito INTERNET della Comunità Montana del Casentino all’indirizzo: www.casentino.toscana.it

 

 

oppure direttamente presso la sede della Comunità Montana al CRED, oppure presso la biblioteca del comune di appartenenza o del comune più vicino nell’ambito della Provincia di Arezzo.

9.     Si raccomanda di specificare nelle domande di partecipazione indirizzo e numero di telefono.

10.                      Le domande di partecipazione corredate di schede possono essere consegnate entro le seguenti date:

·   30 aprile 2004,

·   15 giugno 2004,

·   15 settembre 2004,

·   30 dicembre 2004.

·    La chiusura del presente bando è prevista al 30 dicembre 2004 salvo ulteriori proroghe. Il bando si considera comunque aperto fino ad esaurimento del budget di spesa previsto che garantisce la copertura minima per il salvataggio digitale di SEICENTO minuti di pellicola.

11.                      Le schede pervenute saranno selezionate da un’apposita commissione che chiederà successivamente direttamente ai proprietari la disponibilità delle pellicole ammesse al salvataggio in formato digitale.

12.                      Eventuali spese di spedizione o di consegna sono a carico del proprietario mittente. Spese di riconsegna sono a carico della Comunità Montana.

13.                      Al proprietario viene garantita gratuitamente la duplicazione in formato digitale del filmato in pellicola, la sua conservazione in duplice copia nell’archivio della Banca della Memoria della Comunità Montana, la messa in rete nel catalogo delle biblioteche della provincia di Arezzo, la restituzione delle copie originali e di una copia in VHS.

14.                      Eventuale copia aggiuntiva digitale in DVD o VHS può essere richiesta al costo di €. 10.

15.                       Per qualsiasi informazione e chiarimento è possibile rivolgersi ai seguenti numeri telefonici: 0575/507275, 0575/507272, 0575/507268

 
   

su